ANDREA BATTISTONI NUOVO DIRETTORE DELLA TOKYO PHILHARMONIC ORCHESTRA
Vincitore del XXXI Premio Masi alla Civiltà Veneta
È il Premio Masi Andrea Battistoni il nuovo direttore della Tokyo Philharmonic Orchestra. Enfant prodige classe 1987, il maestro veronese è stato il più giovane direttore mai salito sul podio del Teatro alla Scala e esordisce alla guida della più antica orchestra sinfonica giapponese dopo una carriera lampo che lo ha visto esibirsi al Deutsche Oper Berlin, al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, al Royal Opera di Stoccolma e al Teatro La Fenice di Venezia.

Per Isabella Bossi Fedrigotti, presidente della Fondazione Masi: “Da sempre il Premio Masi valorizza le eccellenze che hanno contribuito a affermare e trasmettere i valori civili e universali delle Venezie, a partire dalle personalità del nostro tempo, di cui non possiamo ignorare la notorietà internazionale e il prestigio acquisito, ma prestando particolare attenzione anche alle nuove promesse. Scovare ed evidenziare il talento e la creatività giovanile, come fatto nel 2000 con Davide Paolini e nel 2012 con Andrea Battistoni – ha proseguito Isabella Bossi Fedrigotti – è un impegno che ci consente di fare onore alla Civiltà Veneta con uno sguardo fiducioso al futuro”.

Protagonista della XXXI edizione del Premio Masi, Andrea Battistoni è stato premiato per essersi fatto “giovanissimo promotore di un nuovo presupposto culturale che vede nella rifondazione dell’educazione musicale in Italia, la spinta necessaria per una rinascita virtuosa”.
< Indietro